Finché non sono a norma quelle porte devono rimanere aperte

Cliccando sull’immagine potete leggere la risposta del Settore Lavori Pubblici, pervenutaci il 30 Agosto 2017, riguardo le porte recentemente installate nell’atrio del Palazzo Comunale di Grosseto, alla quale è immediatamente seguita la nostra seguente replica:

 

Nel cogliere la tempestività della risposta del Settore Lavori Pubblici – Servizio Edilizia Istituzionale (che pubblichiamo), in merito alle porte a vetri recentemente installate nell’atrio del Palazzo Comunale, dobbiamo rilevare che, nonostante tali porte non siano ancora ultimate e a norma, ad oggi 31 Agosto lo “sgabellino per togliere il fermo” citato dal Tirreno è ancora lì, le porte sono mantenute chiuse ed è incarico del portinaio sbloccarle per aprire entrambe le ante.

Ribadiamo che le porte devono rimanere aperte fino a quando non saranno a norma in termini di sicurezza e accessibilità per i disabili, altrimenti sono fuori legge.

 

Questa lettera aperta è stata inviata:
al sindaco del Comune di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna,
all’assessore alle opere e lavori pubblici Riccardo Megale,
all’assessore alle politiche sociali Mirella Milli,
al presidente della terza commissione consiliare Anna Paola Birigazzi,
al responsabile del servizio edilizia pubblica Annalisa Cammari.

 

JOIN THE DISCUSSION