domenica 21 Luglio 2024
spot_img
HomeMobilità550 grossetani chiedono attraversamenti pedonali sicuri su via Castiglionese. Consegnata la petizione...

550 grossetani chiedono attraversamenti pedonali sicuri su via Castiglionese. Consegnata la petizione al sindaco

Grosseto al centro e Forum ambientalista hanno portato oggi, 26 giugno, in Municipio, le 550 firme raccolte con il contributo degli esercizi commerciali del quartiere che hanno ospitato i moduli. 550 grossetani – oltre 5 volte il quorum necessario – chiedono al sindaco di Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna, la realizzazione di attraversamenti pedonali sicuri su via Castiglionese e di interventi che rallentino i veicoli in prossimità del nuovo centro commerciale Marepark

Molti firmatari sono residenti del quartiere, ma tanti abitano anche in altre zone della città. Tutti, chi quotidianamente e chi saltuariamente, rischiano la propria incolumità per attraversare una strada trafficata, via Castiglionese, in cui all’altezza del nuovo centro commerciale Marepark non sono state realizzate neppure delle semplici strisce pedonali.

A titolo di esempio potrebbe essere realizzato un primo attraversamento pedonale rialzato – in grado di ridurre le velocità dei veicoli che entrano in città da via Castiglionese – in prossimità dell’incrocio con via Quarzo, Edilcommercio e vivaio Barbini, anche in virtù del previsto impianto sportivo polivalente che verrà realizzato in quell’area e di cui la Giunta ha già approvato il progetto esecutivo. Un secondo attraversamento protetto andrebbe installato all’altezza del parcheggio prospiciente le numerosi abitazioni e alla Residenza Martin Pescatore, all’inizio dell’area del centro commerciale Marepark. Il primo attraversamento attualmente disponibile per quelle famiglie che abitano di fronte ai negozi dista infatti circa 170 metri dal primo ingresso al centro commerciale.

Grosseto al centro ha nel tempo promosso le petizioni che con 1200 firme hanno portato alla messa in sicurezza – attraverso isole pedonali salvagente che azzerano i sorpassi pirata – degli attraversamenti pedonali di tutta via Giusti, via Monte Labro e via della Pace all’altezza del Sacro Cuore e con ulteriori 500 firme anche dell’attraversamento di via Senese all’altezza del Villaggio Curiel.

Sempre a seguito dell’attività di raccolta e rilancio delle segnalazioni dei cittadini e di interlocuzione con l’amministrazione comunale da parte di Gac, sono stati più recentemente realizzati gli attraversamenti pedonali rialzati – che riducono le velocità di circa il 30% – a Braccagni (vecchia Aurelia), a Roselle (incrocio via Rosellana e via Batignanese) e alle Stiacciole (Scansanese).

È sulla scorta di queste positive esperienze che Sofia Mangiarotti e Romualdo Vigilucci per Grosseto al centro e Roberto Barocci per il Forum Ambientalista, avevano nelle settimane scorse lanciato la petizione per far realizzare attraversamenti pedonali sicuri su via Castiglionese, proposta che è stata sottoscritta da 550 grossetani e che ora attende una risposta da parte del primo cittadino e un rapido intervento a tutela della pubblica incolumità delle persone.

Qui il testo della petizione

 

RELATED ARTICLES

Most Popular