martedì 28 Giugno 2022
spot_img
HomeCulturaPace e disarmo, Grosseto al centro aderisce a MEAN e parteciperà alla...

Pace e disarmo, Grosseto al centro aderisce a MEAN e parteciperà alla marcia umanitaria in Ucraina

La seguente lettera aperta è stata inviata a tutti i sindaci dei comuni della provincia di Grosseto:

Grosseto, 1° giugno 2022

Pace e disarmo, Grosseto al centro aderisce a MEAN e parteciperà alla marcia umanitaria in Ucraina: “Invitiamo i cittadini, le associazioni e i sindaci della provincia di Grosseto ad unirsi al Movimento Europeo di Azione Nonviolenta e a partecipare alla marcia umanitaria di massa in Ucraina”

Migliaia di civili europei e decine di organizzazioni nazionali (fra cui Caritas, Legambiente, Azione Cattolica, Pontificia Accademia delle Scienze Sociali, Rete dei piccoli comuni del Welcome, Centro Giorgio La Pira, solo per citarne alcune) si mobilitano per un’azione nonviolenta e un progetto di pacificazione in Ucraina con una marcia diretta a Kiev il prossimo 11 luglio, nella Giornata mondiale della popolazione istituita dall’Onu

Il movimento sta organizzando l’entrata in massa di pullman e treni speciali di volontari disarmati diretti in Ucraina. Lo scopo immediato è quello di fare appello innanzitutto ai leader europei affinché si mobilitino con decisione per attuare un immediato cessate il fuoco e per avviare incontri e negoziati avendo in mente la costruzione di un sistema di coesistenza pacifica tra i popoli del mondo. La guerra in Ucraina deve diventare un’opportunità per la creazione di un vero e proprio corpo civile di pace europeo.

Oltre a ciò verranno compiute operazioni di evacuazione dei più fragili, con il sostegno della stessa popolazione ucraina e della società civile, sia europea che russa. Alcuni partecipanti stanno stabilendo legami con associazioni e istituzioni locali ucraine per programmi di assistenza a lungo termine, in particolare per i bambini e le persone più vulnerabili.

La mobilitazione dell’11 luglio sarà realizzata solo a condizione che vengano raggiunti almeno i 5mila partecipanti. Ecco perché chiunque voglia portare la propria presenza in solidarietà con il popolo ucraino è invitato a registrarsi attraverso il sito grossetoalcentro.it, cliccando sul banner in alto, oppure attraverso il seguente link: https://perunnuovowelfare.it/movimento-europeo-di-azione-nonviolenta/

«I tanti atti civili e nonviolenti in Ucraina, che tentano di fermare i carri armati senza armi, non sembrano ricevere la stessa attenzione dai media rispetto a chi chiede più armi. Per questo Grosseto al centro aderisce a MEAN nel mobilitarsi insieme a migliaia di civili europei e agire concretamente dentro allo scenario del conflitto», spiega Matteo Della Negra.

«Sosteniamo il disarmo e desideriamo affermare la nonviolenza attiva nell’attuale contesto europeo come principio e spinta delle nostre azioni – prosegue Anna Bardelli quale pratica quotidiana di risoluzione dei conflitti. Ecco perché riteniamo necessaria la testimonianza coerente di una mobilitazione effettiva verso l’Ucraina».

«Ci rivolgiamo a tutti i cittadini, alle associazioni del territorio e ai sindaci della provincia di Grosseto – conclude Marcello Campomori perché aderiate, insieme a noi, all’appello del Movimento Europeo di Azione Nonviolenta, partecipando alla mobilitazione di massa dell’11 luglio per intervenire concretamente a favore di una risoluzione nonviolenta del conflitto in Ucraina ed escludere la guerra come strumento di risoluzione dei conflitti fra Stati».

Per aderire cliccare sul banner in alto nel sito grossetoalcentro.it o sul seguente link: https://perunnuovowelfare.it/movimento-europeo-di-azione-nonviolenta/ 

 

RELATED ARTICLES

Most Popular